Ossigeno virtuale

È un controsenso, mi rendo conto, abbinare l’ossigeno, elemento per noi vitale e quanto mai reale, seppur non tangibile, al concetto di virtuale, quindi contrapposto a reale ed effettivo. Eppure ossigeno virtuale è il concetto che mi sembra possa rendere meglio la parte centrale della mia professione, che non è solo una professione, ma una scelta di
-> Continue reading Ossigeno virtuale

Ogni cliente è unico

Ogni cliente è unico… anche se non è l’unico!

I clienti sono sempre più connessi alla sfera digitale, immersi nei social network e più informati che mai. Sono diventati consumatori consapevoli nella vita privata e acquirenti sofisticati sul lavoro. Nel momento in cui si entra in contatto con un cliente, che sia per la vendita di un prodotto o di un servizio, o per
-> Continue reading Ogni cliente è unico… anche se non è l’unico!

obiettivi

Short works first: i lavori veloci per primi

Ognuno ha il proprio metodo di lavoro e la propria organizzazione mentale. C’è chi si trova bene a lavorare da solo e chi in gruppo, chi si concentra meglio al mattino e chi alla sera, chi segue una scaletta prestabilita e chi si affida all’ispirazione del momento. Sono scelte molto soggettive: ciascuno individua il proprio sistema. La frase
-> Continue reading Short works first: i lavori veloci per primi